Si è svolta nella giornata di venerdì 21 ottobre, la celebrazione per l’inaugurazione della scuola primaria di Fighille, in seguito al secondo stralcio dei lavori che hanno fatto seguito a quelli già messi opera due anni fa. In questo secondo intervento sono stati rinnovati i pavimenti, i bagni, l’impianto idraulico, le porte ed altre componenti non strutturali, in modo da rendere l’edificio ancora più confortevole per i circa cento studenti che la frequentano. “La sicurezza e l’aspetto accogliente dell’edificio sono due elementi imprescindibili per un corretto fare scuola”, ha precisato la dirigente Raffaella Reali. Presenti la taglio del nastro, anche il sindaco Giuliana Falaschi e l’assessore umbro alle politiche scolastiche, Antonio Bartolini, che hanno ribadito la centralità dell’educazione nel loro agire politico. Gli alunni hanno accolto autorità e genitori con piacevoli canti (tra cui l’Inno alla Gioia, canto dell’Europa e l’Inno di Mameli), poi è stato possibile visitare le rinnovate aule, dotate tutte di Lim, ed il laboratorio di ceramica, fiore all’occhiello da anni della primaria di Fighille, dove creatività e manipolazione consentono di misurarsi con nuovi modi di apprendere.